Durante la pratica, seduto a gambe incrociate sul cuscino, mi capita di perdere la posizione comoda e quindi automaticamente perdo l'immobilità del corpo. Cosa fare in questi casi?
gaetanocapasso106
-1

Commentaires

4 commentaires

  • Anna
    Commentaire officiel

    Ciao! Quello che descrivi è del tutto normale, non preoccuparti. Rimanendo fermi possono comparire dei formicolii, dei pruriti, del dolori...il nostro invito è quello di osservare questi fastidi per quanto possibile, di respirarci dentro e provare a vedere che sensazioni fanno emergere. Se invece il fastidio o il dolore è troppo accentuato, puoi muoverti molto lentamente per trovare una posizione più comoda, in piena consapevolezza, cercando di renderti conto di tutti i muscoli implicati in quel movimento. In questo modo stai includendo questo movimento nella pratica, concontinuità. Buona meditazione! :)   

    Anna
  • aaambassa
    Anche a me capita, però faccio come dice Petit Bambou ❤️
    aaambassa
    0
  • bamagt
    Io solitamente medito prima di dormire e quando mi sveglio e lo faccio da sdraiata. Sbaglio?
    bamagt
    0
  • Manu Rap
    Anche io medito da sdraiata perché da seduta dopo poco ho fastidio alla schiena e poi mi rilassa di più, credo però si possa fare inizialmente...
    Manu Rap
    0

Ajouter un commentaire

Vous devez vous connecter pour laisser un commentaire.